Sanremo è senza dubbio la meta turistica più gettonata della Riviera dei Fiori e una delle più rinomate in tutta la Liguria.

Dalla fine del 1800 il turismo internazionale, soprattutto quello inglese e quello russo hanno eletto questa terra meravigliosa a destinazione turistica prediletta.

Da allora Sanremo si è trasformata e oggi, oltre ad essere una città ideale per il turismo estivo e balneare, è una meta apprezzata tutto l’anno.
Oltre al clima straordinario che la accomuna a tutta la Riviera dei Fiori e alle tante cose da vedere, Sanremo è il teatro di eventi celebri importanti a livello internazionale.

In questa guida e negli approfondimenti, scoprirete tutto quello che c’è da sapere su Sanremo per un piacevole soggiorno: i periodi migliori, le spiagge, cosa visitare e i punti di interesse tutti gli eventi e altre informazioni utili.

Dove si trova Sanremo

Il centro della Riviera dei Fiori

Sanremo si trova nel Ponente Ligure proprio al centro della Riviera dei Fiori.
In circa 30 minuti da Sanremo si può raggiungere la vicina Francia, passando attraverso i comuni costieri di Bordighera e Ventimiglia.
A Levante della città di Sanremo, attraversando Arma di Taggia, terra dell’ Oliva taggiasca, e altri piccoli comuni si arriva ad Imperia, capoluogo di provincia.

Alle spalle di Sanremo c’è un ricco entroterra, caratteristica di tutto il Ponente Ligure. I paesi più famosi intorno a Sanremo sono Bussana Vecchia e Triora, il paese delle streghe.

Caricamento della mappa in corso, attendere...

Quando andare a Sanremo

Una lunga estate e grandi eventi tutto l’anno

Sanremo come le altre destinazioni del Ponente Ligure è una località dove poter soggiornare 365 giorni l’anno.
A Sanremo però bisogna sapere bene che tipo di vacanza si vuole fare: una caratteristica di questa città è la grande presenza di eventi internazionali che la rendono estremamente gettonata, e un po’ caotica, anche in periodi in cui normalmente sarebbe bassa stagione.

Se si vuole fare una vacanza di totale relax, magari con poca gente e senza dover prenotare il ristorante in anticipo, bisogna evitare l’alta stagione e i periodi le grandi eventi.

L’alta stagione comincia da metà giugno fino a fine agosto. Anche Natale e Pasqua sono periodi dove tutta la Riviera è piuttosto gettonata.

Gli eventi dove spesso si trova il tutto esaurito sono, ovviamente, il Festival di Sanremo, il Premio Tenco, la Milano-Sanremo, i Carri Fioriti.

Per questi momenti di maggior afflusso turistico è consigliabile prenotare con largo anticipo per trovare maggiore scelta di hotel e le migliori case vacanze.

Se potete scegliere quando andare in vacanza i periodi migliori per visitare Sanremo sono la primavera, da aprile inizio giugno, e l’autunno, che spesso è ricco di giornate splendide.

Spiagge di Sanremo

tre-ponti

Le spiagge sono il grande teatro delle lunghe estati sanremesi.
Lungo il litorale della città ci sono davvero tantissimi stabilimenti balneari che offrono i classici servizi di noleggio ombrelloni, lettini e sdraio. Molti hanno il bar e il servizio ristorante, alcuni di notte si trasformano nei locali più animati della Riviera dei Fiori.

Per chi arriva a Sanremo per la prima volta, orientarsi tra le numerose spiagge non è semplice.
Il litorale della città non è unico, ma ci sono diverse zone tra cui poter scegliere.

Ecco come è divisa la spiaggia di Sanremo da ovest ad est:

  • Spiaggia della Foce: Questo tratto che va dal campo di atletica fino all’inizio dell’imperatrice è un susseguirsi di stabilimenti balneari privati lungo la pista ciclabile.
  • Spiaggia delle imperatrice: questo è il tratto di spiaggia che corre lungo la bella passeggiata dell’imperatrice, a due passi dal casinò.
  • Spiaggia del centro: Questa parte del litorale rimane al di sotto del grande parcheggio nella zona della vecchia stazione. 
  • Spiaggia del Morgana: Questa spiaggia è incastonata all’interno dei due porti di Sanremo. Probabilmente è la più spaziosa di Sanremo ed è anche dotata di campo da calcio e beach volley.
  • Spiaggia dei Tre Ponti: Alcuni dicono che sia la spiagga dei sanremesi. Sicuramente la spiaggia dei tre ponti è quella più tranquilla e con l’acqua più pulita.
  • Spiaggia di Bussana: La spiaggia più ad est di sanremo, perfetta per chi cerca la tranquillità e un fondale un po’ più profondo.

A Sanremo la spiaggia è principalmente di una fine sabbia dorata e il fondale scende dolcemente ed è ideale anche per i nuotatori meno esperti.

Per spostarsi tra le spiagge è consigliabile utilizzare la comoda pista ciclabile, anche perché, in certe zone, parcheggiare non è affatto semplice.

Cosa Visitare a Sanremo

villa-nobel-sanremo

A Sanremo le cose da vedere sono davvero tante, qui la storia ha lasciato tante testimonianze di un passato glorioso e talvolta complesso.
Lo stanno a testimoniare i diversi palazzi in stile liberty, tra cui Palazzo Borea d’Olmo, tra Corso Matteotti e via Cavour, un curioso mix tra Manierismo e Barocco.

Altra testimonianza della Belle Epoque è il Casino Municipale, progettato da Eugenio Ferret nel 1904 con ampi saloni. Dello stesso periodo la caratteristica chiesa ortodossa russa in corso nuvoloni, con le inconfondibili cupole, eretta per volere della zarina Maria Alexandrovna.

Ma anche Sanremo come le altre città nel Ponente Ligure conserva il fascino del Medioevo nel quartiere chiamato “La Pigna”, centro storico della città.
Qui le case si aggrappano alla collina in un impianto ad anelli concentrici, articolato in un dedalo di vicoli, scalinate, archi e passaggi coperti con cui spesso le abitazioni si sorreggono a vicenda.

Qui ci sono importantissimi monumenti tutti vicini alla centralissima piazza San Siro: la Cattedrale di San Siro, il Battistero, l’oratorio dell’Immacolata Concezione e il Santuario di Nostra Signora della costa.

Dalla celebre passeggiata imperatrice, chiamata così in onore della Zarina Maria Alexandrovna, hanno inizio le passeggiate a Mare. Attraverso il lungomare Vittorio Emanuele II e il lungomare delle Nazioni, strade divise da aiuole e fiancheggiate da ampi spazi verdi si arriva al porto, articolato nel moderno porto turistico di Porto Sole e nel Porto Vecchio.

Alla fine di Corso Trento e Trieste dopo i giardini di Villa Ormond si trova Villa Nobel, oggi sede di istituzioni culturali, dove visse e morì nel 1896 il famoso scienziato svedese.

Scopri di più su cosa vedere a Sanremo

Eventi a Sanremo

milano-sanremo

Il Festival di Sanremo

Il festival della canzone italiana ti tiene ogni anno a febbraio ed è uno dei principali eventi mediatici italiani.

Durante questo evento gli alberghi hanno spesso il tutto esaurito e la città si anima di eventi collaterali, feste e manifestazioni.

Carri fioriti

La manifestazione dei carri fioriti di Sanremo è una sfilata di carri allegorici allestiti con fiori, creati dai comuni della Provincia di Imperia.
I comuni si sfidano alla creazione del carro più bello e l’infioramento, fatto esclusivamente con fiori freschi, viene effettuato nella sola notte che precede la sfilata.

Milano-Sanremo

La Milano-Sanremo è una delle più importanti corse ciclistiche del circuito internazionale e della prima grande classica del calendario ciclistico stagionale.

Si svolge sempre durante il sabato più vicino al 19 marzo e quel weekend la città si accende e il centro cittadino viene chiuso al traffico per aspettare l’arrivo dei corridori.

Premio Tenco

I primi Tenco è uno dei più importanti riconoscimenti musicali italiani chi viene assegnato annualmente In occasione della rassegna della canzone d’autore di Sanremo.

Come arrivare a Sanremo

Il modo più semplice per raggiungere Sanremo è in auto con l’autostrada A10 Genova-Ventimiglia. Dopo l’uscita, al casello di Sanremo, c’è una strada che scende dalla collina con un bel panorama sul golfo.

In alternativa si può uscire ad Arma di Taggia ed imboccare l’Aurelia bis poco dopo il casello autostradale.

E anche molto semplice arrivare a Sanremo in treno: tutti i treni provenienti da Milano, Genova e dalla Francia fermano alla stazione della città.

L’aeroporto più vicino è quello di Nizza e, in macchina, senza traffico, dista circa 1 ora. Per raggiungere l’aeroporto sono consigliati i taxi della città (più economici di quelli francesi) e i servizi di noleggio auto con conducente, estremamente professionali.