Benvenuto nella perla del mediterraneo

A Portofino il mare limpido riflette i colori pastello delle facciate, del cielo e della natura che circonda il borgo. I numerosi visitatori vanno alla scoperta di ogni angolo, i battelli, i traghetti e gli yacht arrivano e ripartono. Tutto in un’armonia perfetta.

Benvenuto a Portofino.

Portofino è uno dei luoghi più iconici e simbolo della Liguria.

In tutto il mondo, infatti, conoscono l’immagine di questo magnifico borgo di mare, incastonato nel verde promontorio, con le sue alte case colorate disposte a semicerchio intorno alla famosa Piazzetta.

Questa perla del mediterraneo è oggi una delle più rinomate località turistiche al mondo e ogni anno richiama migliaia di viaggiatori tra cui anche artisti, politici e personaggi famosi di livello internazionale.

In questa guida scoprirai cosa visitare a Portofino, come muoverti e troverai tante idee e tanti spunti per goderti al meglio la tua visita in questo straordinario borgo della Liguria.

Sei pronto? Si comincia!

Cosa vedere a portofino

Portofino è un Borgo di origini antichissime, documentato in età imperiale con il nome di Portus Delphini; la parte centrale del paese conserva ancora oggi l’impianto viario romano, a maglie ortogonali.

Nel XII secolo, dopo un lungo periodo alle dipendenze dell’abbazia di S. Fruttuoso, Portofino passò sotto la giurisdizione di Genova, che da allora l’avrebbe sempre mantenuta in suo possesso. 

La piazzetta di portofino

Via Roma guida i visitatori verso il mare.

Sulla destra, il trecentesco oratorio di Nostra Signora Assunta, con un bel portale intagliato in ardesia (1555), funge da contenitore di mostre d’arte.

La strada termina in piazza Martiri dell’Olivetta, meglio conosciuta come la piazzetta: sotto i suoi portici si succedono negozi e boutique, ristoranti e gelaterie, che fanno corona anche al porticciolo.

Chiesa di San Martino

Alle spalle della piazza fa capolino, sulla sinistra, la chiesa di S. Martino, edificata nel secolo XI in stile romanico lombardo; deve l’aspetto odierno a un intervento dell’800.

Chiesa di San giorgio

La chiesa di S. Giorgio, posta in splendida posizione panoramica sull’istmo alla base del promontorio del Capo, custodisce le reliquie del santo titolare.
Si raggiunge facilmente con una breve camminata verso il promontorio, dove c’è un altro monumento di interesse, il Castello Brown.

CASTELLO BROWN

Proseguendo dalla Chiesa di San Giorgio si giunge al castello Brown, riadattamento di una fortezza medievale; ristrutturato già durante i secoli XVII-XVII, nel 1870 venne trasformato in residenza privata da Yeats Brown, console britannico nel capoluogo ligure.

Nel parco del castello il Centro internazionale di Scultura all’aperto espone opere di Pomodoro, Messina, Marrai, Costa e di altri artisti contemporanei.

Il castello, con il suo giardino ricco di pergolati, roseti e fiori vari che consente un panorama incantevole sulla baia, è aperto a visite turistiche.

Cosa fare a portofino

Una volta arrivati a Portofino, oltre a godersi la vista l’atmosfera del Borgo e la vista della natura, si ha la possibilità di cimentarsi in qualche attività divertente. Ecco qualche idea:

immersioni nella marina protetta

Portofino e le altre località del golfo sono ben attrezzate di centri diving che organizzano immersioni in quest’area, regolamentate.

Molte le mete significative: Punta Chiappa, dove furono ritrovati resti romani, e punta della Torretta, dove si trovano colonie di corallo rosso e gorgonie.

Immersione facile, infine, è quella alla punta dell’Indiano, che ha profondità limitata.

Spiagge a Portofino

Gli amanti del mare hanno due opzioni per stendersi in spiaggia e fare un bagno da Portofino.

La prima è raggiungere l’abbazia di San Fruttuoso con il battello o attraverso i sentieri del monte di Portofino.

Se invece si vuole trascorrere più tempo in spiaggia in una zona meno remota bisogna tornare verso Santa Margherita Ligure e fermarsi a Paraggi. Qui c’è l’unica vera spiaggia vicina al borgo che è molto amata dai vip ed è nota come “spiaggia di Portofino”.

trekking nel parco di portofino

Se invece si è amanti dell’avventura la soluzione ideale è un bel giro all’interno del parco di Portofino.

Questo parco naturale comprende 80 km di percorsi di straordinaria bellezza e geograficamente è compreso tra Camogli fino e Santa Margherita Ligure.

All’interno del parco sono visitabili siti di particolare interesse storico come il Semaforo Vecchio, le Batterie, Il mulino del Gassetta, La Locanda di San Fruttuoso e l’eremo di Niasca

mangiare a portofino

Considerando la posizione geografica di Portofino non possono mancare e specialità tipiche della zona come la focaccia, sia classica che con il formaggio cotta nel forno a legna, come fanno nella vicina Recco.

Poi la farinata, il capo magro, la pasta al pesto, i pansotti con salsa di noci, il minestrone alla genovese e il baccalà in agliata. Portofino ha anche alcune specialità esclusive. Eccone alcune:

lasagna-portofino

Lasagna di portofino

Una meravigliosa lasagna al pesto genovese.

salsetta-portofino

Salsetta portofino

Un’antica ricetta da base di pomodori e verdure.

cigliege-camogline

le cigliege camogline

Piccole ciliege molto gustose.

mela-limonina

Mela limonina

Una mela locale dal sapore leggermente aspro.

come arrivare a portofino

Si può lasciare l’auto nel parcheggio coperto a pagamento in piazza Martiri della Libertà, aperto 24 ore su 24, oppure nell’area di parcheggio gratuita lungo la strada per Santa Margherita Ligure; da qui è possibile raggiungere il centro del paese a piedi con una bella passeggiata panoramica.

Poiché si rischia comunque di girare a vuoto nella vana ricerca di un parcheggio, meglio scegliere il treno, scendendo alla stazione di Santa Margherita Ligure da cui, nei mesi estivi, parte un pullman ogni 20 minuti (fino alle ore 20), i cui biglietti sono acquistabili al distributore automatico; a Portofino si può arrivare anche via mare, usufruendo dei traghetti di linea che assicurano un collegamento costante da Genova, dal golfo Paradiso e dal golfo del Tigullio.

L’aeroporto più vicino è quello di Genova (http://www.aeroportodigenova.it/)

Altri paesi e città della liguria

In questa pagina ti ho dato solo un assaggio delle cose che puoi vivere e visitare durante il tuo soggiorno a Portofino.

Sto preparando per te delle pagine dedicate agli altri paesi e città nei dintorni, per offrirti ancora più idee e suggerimenti che solo chi vive in questo territorio da sempre può conoscere

Ti piace questa guida?

Siamo quasi alla fine e prima che tu lasci questa pagina mi farebbe molto piacere se potessi condividerla sulla tua pagina Facebook o su gli altri Social per aiutare altri viaggiatori come te!

Conclusione

Grazie a questa guida definitiva sul Portofino hai tutte le informazioni che ti servono per organizzare il tuo prossimo viaggio alla scoperta della Riviera Ligure.

Già leggendo questa guida ti sarai reso conto che Portofino ha tantissimo da offrire per qualsiasi tipo di viaggiatore e in qualsiasi periodo dell’anno.

Ti ho fornito tutte queste informazioni perché nelle guide turistiche si trova davvero poco sulle meraviglie che puoi scoprire in questa zona. I pochi suggerimenti che offrono le altre guide non ti danno possibilità di organizzare il tuo soggiorno nel miglior modo possibile.

Inoltre, nelle guide, è difficile trovare consigli pratici e suggerimenti sulle cose che davvero vale la pena visitare, provare e vivere quando si intende partire per una vacanza sulla Riviera di Ponente .

Un ultimo consiglio che mi sento di darti è quello di utilizzare anche queste informazioni che ti ho dato come una base per il tuo personale itinerario inserendo ciò che davvero ti interessa, ciò che ti piace e ciò che più sembra allinearsi con la tua idea di vacanza.  Scoprirai che, qualunque sia la tipologia di viaggio che preferisci la Riviera di Ponente sarà sempre accontentarti e sorprenderti.

Spero davvero di averti dato tutto il necessario per poter iniziare a organizzare il tuo personale unico e ricco itinerario di viaggio.

Ti è piaciuta la guida? Mi sono perso qualcosa? Fammelo sapere scrivendolo nei commenti e condividi con noi come e quando hai deciso di visitare la splendida Bordighera!

Vacanze in liguria: le guide

Socpri i miei articoli e le mie guide sulla Liguria.
Sono in continuo aggiornamento per garantirti delle vacanze indimenticabili!