Le Cinque Terre rappresentano una delle più belle, uniche ed incredibili zone di tutto il mediterraneo. Questo tratto di costa della Liguria lungo circa 10 km tra Genova e La Spezia, viene chiamato così perché qui sorgono cinque meravigliosi borghi marinari immersi in una natura incontaminata.

I Cinque borghi, in ordine da Ovest ad Est, sono Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Sono molto conosciuti in tutto il mondo e non è possibile pensare ad uno senza pensare a tutti gli altri. Ma ognuno di questi borghi ha la sua storia, le sue peculiarità e i suoi segreti. Insieme rappresentano una delle più gettonate località turistiche italiane.

Nel 1997, infatti, sono state inserite nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Si tratta di pittoreschi borghi arroccati sulla roccia e a picco sul mare. Meravigliosi agglomerati di coloratissime case-torri sviluppate in verticale, attraversate da piccoli vicoli e carruggi quasi a formare un labirinto dove si nascondono scorci autentici e viste mozzafiato.

cinque-terre

La cornice tutt’intorno è una natura incontaminata dove l’uomo è intervenuto nei secoli con intelligenza e rispetto. Ammirerete i tradizionali terrazzamenti liguri dove gli abitanti del luogo raccolgono i migliori frutti della loro terra: gli agrumi, le olive e l’uva con cui producono un vino eccezionale.

Potrete andare alla scoperta del Parco Nazionale delle Cinque Terre attraverso i suoi affascinanti sentieri. Primo tra tutti il Sentiero Azzurro.

Poi naturalmente il mare: una costa difficile e frastagliata dove sono incastonate alcune spiaggette. Ovunque un’acqua trasparente, pulita, cristallina.

Le Cinque Terre sono una destinazione ideale per passare un week end indimenticabile, dove portare una persona speciale e scattare splendide fotografie.

Quali sono le Cinque Terre

I Borghi delle Cinque Terre sono Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

Questi cinque paesini sono piuttosto vicini ma nei secoli sono stati separati tra loro da un territorio difficile e difficilmente percorribile. Hanno quindi le loro peculiarità uniche, le loro differenze, le loro tradizioni.

Non credete a quelli che dicono che basta vedere uno dei Borghi per farsi un’idea anche degli altri. Le Cinque Terre dovrebbero essere visitate tutte e sinceramente è molto difficile dire da quale cominciare. 

Monterosso

monterosso-cinque-terre

Monterosso è il Borgo delle Cinque Terre più a ponente, il primo arrivando da Genova.

Monterosso al Mare ne rappresenta la parte più antica, mentre Fegina, ne costituisce lo sviluppo turistico e balneare recente.

È generalmente considerato il più accessibile tra i cinque: è il più facile da raggiungere con l’auto, quello con più alloggi dove pernottare, ristoranti e bar dove rilassarsi e l’unico con ampie spiagge sabbiose per tutta la famiglia.

Oltre che accessibile, Monterosso è un borgo affascinante e la meravigliosa natura che lo circonda ha ispirato anche un poeta come Eugenio Montale. Durante le lunghe estati che il poeta ha passato qui, ha scritto molti versi delle sue poesie dedicate a questo luogo incantato.

Maggiori informazioni

Vernazza

vernazza

Vernazza è il borgo delle Cinque Terre più conosciuto e più fotografato. L’unico tra i cinque ad essere annoverato tra “Borghi più belli d’Italia”. La sua immagine è spesso utilizzata come simbolo di questo intero territorio.
Senza dubbio è un luogo magico che va visitato almeno una volta nella vita.

La vita qui si sviluppa intorno alla piazzetta a ridosso del porto. Tutt’intorno un labirinto di vicoletti e carruggi tipici dei paesi della Liguria che nascondono scorci da fotografare oltre al fascino di una storia millenaria.

Al famoso porticciolo di Vernazza, alla chiesa e al castello fortificato, fanno da cornice le tipiche e coloratissime case-torri di questa parte della Liguria.

Maggiori informazioni

Corniglia

corniglia

Corniglia è il Borgo centrale delle Cinque Terre e l’unico a non avere un accesso diretto al mare. Sorge infatti su una roccia a circa 100 metri sul livello del mare, motivo per cui è conosciuto come “Balcone delle Cinque Terre”.

Tra i Cinque Borghi, senza dubbio Corniglia è il meno visitato, ma è quello con il panorama migliore e quello dove godersi una vacanza in tranquillità lontano da orde di turisti.

Maggiori informazioni

Manarola

manarola

Manarola è il più piccolo e probabilmente il più pittoresco dei borghi delle Cinque Terre e, grazie al facile collegamento con Riomaggiore, è anche uno dei più visitati.

Manarola ha un’antica tradizione nella produzione di olio e di vino. Oggi, infatti, questa località, è nota, oltre che per la sua bellezza, anche per il vino che viene prodotto nei dintorni, come lo sciacchetrà.

A Natale è una destinazione perfetta: dal 1961 viene allestito un enorme presepe luminoso sul dorso della collina. Uno spettacolo da non perdere.

Maggiori informazioni

Riomaggiore

riomaggiore

Riomaggiore è il borgo più a Levante delle Cinque Terre.

Questo paesino è uno straordinario agglomerato di case-torri dai colori pastello a picco sul mare. Abitazioni tipiche dei borghi della Liguria attraversate da un labirinto di vicoli, scalinate, carruggi e angoli nascosti.

Così bella ed affascinante che anche il celebre pittore della corrente dei Macchiaioli, Telemaco Signorini, ha impresso Riomaggiore sulle sue tele.

Maggiori informazioni

Come arrivare alle Cinque Terre

Le Cinque Terre è una delle poche destinazioni italiane dove è consigliato muoversi con i mezzi pubblici. Muoversi con l’auto, soprattutto durante la bella stagione, può diventare davvero scomodo e complicato.

Sono comunque possibili entrambe le soluzioni ed ecco tutte le informazioni che vi serviranno per scoprire questo territorio meraviglioso.

Cinque Terre in Treno

Il treno è senza dubbio il modo più pratico, più veloce e più economico per spostarsi tra i Borghi delle Cinque Terre. Tutti i 5 paesi hanno comode stazioni ferroviarie sulla linea Genova-La Spezia, dove le corse dei treni sono piuttosto frequenti.

Durante tutto l’anno passa un treno regionale ogni mezz’ora e, in più, nella bella stagione, da marzo a novembre, entrano in servizio anche i treni della linea 5 Terre Express sulla tratta La Spezia-Levanto.

Per avere un’idea sulle distanze e sui tempi di percorrenza sappiate che il viaggio tra Monterosso, il borgo più a ovest, e Riomaggiore, il borgo più a est, è di appena 14 minuti.

Tutte le stazioni sono, inoltre, molto vicine al centro dei borghi. Andare alla scoperta delle Cinque Terre con il treno è una passeggiata!

Cinque Terre in Auto

Chi ama viaggiare in auto può arrivare alle Cinque Terre in modo semplice. La strada in molti tratti è spettacolare, ma potreste incontrare qualche disagio.

In generale bisogna raggiungere la strada litoranea delle Cinque Terre uscendo a Santo Stefano Magra dalla comoda autostrada A12 che collega Genova e La Spezia.

Manarola e Riomaggiore, i borghi più a Levante, sono quelli più facili da raggiungere perché la strada comoda e regala un bel panorama. Procedendo per Corniglia e Vernazza la strada diventa più tortuosa e piuttosto stretta.

Ma il vero problema degli spostamenti in auto è il parcheggio. I Borghi delle Cinque Terre sono inaccessibili in auto e hanno un numero di parcheggi limitato. In alta stagione è davvero difficile trovare posto e, anche qualora lo troviate, la tariffa è piuttosto cara.

Cinque Terre in Battello

Spostarsi tra le Cinque Terre in battello è senza dubbio il modo più suggestivo e che regala uno spettacolo imperdibile. Veder comparire in lontananza i borghi nascosti nelle insenature, circondati dalla natura rigogliosa è davvero emozionante.

Il servizio battelli è in servizio solo durante la bella stagione, da aprile a novembre.

I battelli salpano dal porto di La Spezia, collegano Portovenere, i borghi delle Cinque Terre e arrivano fino a Levanto e Portofino.

I biglietti si possono acquistare comodamente nelle biglietterie vicine ai punti di attracco.

Dove dormire alle Cinque Terre

Le Cinque Terre negli anni sono diventate tra le località turistiche più visitate d’Italia e questo ha dato una forte spinta allo sviluppo di alloggi dove soggiornare, sia all’interno dei borghi, sia nei dintorni.

Non troverete grandi alberghi con tante camere. Fortunatamente in questo territorio non c’è spazio per le grandi strutture. Troverete anzi piccoli affittacamere, B&B e appartamenti ricavati dalle antiche abitazioni dei centri storici.

Nonostante i numerosi alloggi che sono nati negli anni, il numero di posti letto non è sempre sufficiente a far fronte ai numerosi visitatori che vogliono soggiornare qui. Specialmente durante la stagione estiva.

È molto meglio programmare il vostro viaggio alle Cinque Terre con un certo anticipo. Avrete la sicurezza di trovare posto e di assicurarvi gli alloggi con il miglior rapporto qualità-prezzo. 

Le tariffe, infatti, sono generalmente piuttosto alte.

Ma in quale Borgo delle Cinque Terre dormire?

In realtà non c’è un borgo migliore di un altro per soggiornare. Date un’occhiata agli approfondimenti sulle località e scegliete quella che vi piace di più.

Poi scegliete l’alloggio che fa per voi guardando le foto e il prezzo. La posizione non è importante, tutti i borghi si girano a piedi in pochi minuti e gli alloggi sono tutti molto vicini tra loro. 



Booking.com

Dove andare al mare alle Cinque Terre

spiagge-cinque-terre

I Borghi delle Cinque Terre non rappresentano di certo le destinazioni per eccellenza per una vacanza all’insegna della vita in spiaggia e dell’abbronzatura.

La costa in questa zona della Liguria è piuttosto frastagliata, rocciosa e difficile. All’interno di questo territorio difficile però ci sono diverse piccole spiaggette dove fare il bagno in una cornice particolare e suggestiva.

Chi cerca il miglior compromesso tra la scoperta dei borghi e qualche giornata in spiaggia può trovare a Fegina, la parte moderna di Monterosso, una bella striscia di sabbia che è stata addirittura menzionata dalla rivista “Forbes” come una delle 25 spiagge più sexy del mondo. 

Sempre a Monterosso, troverete una bella spiaggia anche davanti al borgo antico.

Corniglia, anche se è l’unico borgo che non ha un accesso diretto al mare, è un punto strategico per raggiungere alcune tra le migliori spiagge delle Cinque Terre:

In particolare dovreste visitare la Spiaggia di Guvano, una delle spiagge più belle di tutta la Liguria. È un misto di sabbia e sassolini bianchi, l’acqua è pulita e limpida ed è circondata da una natura rigogliosa.

Mappa delle Cinque Terre

ALLOGGI ALLE CINQUE TERRE
Scopri i migliori Hotel, B&B e Appartamenti in Liguria in base a migliaia di recensioni verificate.